L’autore

1Tullio Bugari si occupa di ricerca sociale, immigrazione e intercultura.
Nel 1999 ha curato, insieme a Giacomo Scattolini, Izbjeglice / Rifugiati. Storie di gente della ex Jugoslavia, con un racconto di Predrag Matvejević, (editore Pequod, Ancona); il libro è stato riaggiornato e ripubblicato in formato ebook nel 2015 dall’associazione culturale Altrovïaggio.

Nel 2000 ha realizzato il volume Itinerari, storie di viaggio dentro al mondo, storie di migranti raccolte nelle Marche, in Catalogna, in Svezia e in Germania.

Nel 2004 ha curato Parole condivise, (Franco Angeli, collana La melagrana) il racconto a più voci di un’esperienza di accoglienza scolastica per minori stranieri nelle scuole di Ancona.

Nel 2007 e 2008 ha curato le due antologie di Alfabetica, una rassegna dedicata alla nuova letteratura italiana scritta da poeti e scrittori di origine non italiana.

Nel 2011 ha curato insieme al fotografo Giacomo Scattolini, Jugoschegge, storie e scatti di guerra e di pace, (Infinito edizioni)con la collaborazione di Ennio Remondino, Mario Boccia, Alessandro Gori, Luca Rastello, Roberta Biagiarelli, Silvia Maraone, Paolo Rumiz, prefazioni di Massimo Cirri e di Agostino Zanotti.

Nel 2013 ha scritto In bicicletta lungo la Linea Gotica, sui sentieri della seconda guerra mondiale con la Staffetta della memoria (Infinito edizioni); il racconto della traversata in mountain bike dal Tirreno all’Adriatico, lungo il cuore dell’Italia. Prefazione di Massimo Cirri.

Nel 2015 il racconto Che il cielo mi abbia in gloria è stato inserito nell’antologia “Rapida.mente” pubblicata da Fara Editore.

Nel 2016 è stato pubblicato da Fara Editore La tenda rossa – viaggio nell’altrove, un racconto lungo per ragazzi nato dalla rielaborazione di alcuni vecchi laboratori svolti anni fa durante una collaborazione con l’Arciragazzi; il racconto è stato finalista nel 2016 del premio FaraExcelsior e nel 2017 del Premio Prunola.

Nel 2016 ha pubblicato L’erba dagli zoccoli: l’altra Resistenza: racconti di una lotta contadina, Vydia editore. Il libro è stato finalista del premio letterario nazionale di Letteratura rurale Parole di Terra.

Altri racconti sono stati pubblicati sulle riviste on line Sagarana (Mio padre, n°35; I tre alberelli, n° 39; Vengono in due o tre, n° 46; Le castagne, n° 50), La Macchina Sognante (Escrevo da Montese destruida, n° Zero; Ultimo benchmark, n°1), Solo Scacchi (Il gigante), o sul suo blog personale.

Per i contatti: tullio.bugari@gmail.com

Annunci